il portale italiano dell'energia eolica

Tu sei qui

Mini eolico, illegittimo il diniego se si è formato il silenzio assenso

Twitter icon
Facebook icon
LinkedIn icon

Il TAR Puglia, con la Sentenza 895/2014, annulla il diniego rilasciato dal Comune di Manduria in quanto erano già trascorsi i 30 giorni e si era quindi formato il silenzio assenso.

In particolare, era stato presentato un progetto per l’installazione di una turbina da 200kW per il quale era stata richiesta la procedura abilitativa semplificata (PAS), che prevede appunto la conclusione del procedimento tramite silenzio assento in 30 giorni, così come stabilito dal D.lgs 28/2011.

Trascorso il termine, il Comune aveva richiesto i calcoli statici e l’indicazione dell’impresa che doveva realizzare i lavori, documenti non necessari per la formulazione del silenzio assenso, in quanto con la PAS il progettista attesta la compatibilità del progetto con gli strumenti urbanistici.